1283

Fare sesso per la prima volta: consigli pratici

La verginità per molti può diventare un’ossessione. C’è chi la vuole conservare fino al matrimonio, chi invece la vuole assolutamente perdere e al più presto possibile.

In questo secondo caso la perdita della verginità può accadere con un amico, quasi per gioco, oppure con una persona incontrata casualmente. Non sempre è un momento bello da ricordare: se non si sono mai avuti rapporti sessuali infatti ci si può sentire in imbarazzo, inadeguati alla situazione, ci si può vergognare della propria mancanza di esperienza, o dei tanti timori legati a questo momento tanto atteso, ma allo stesso tempo tanto temuto.

Per prima cosa occorre considerare che il rapporto con il quale si è deciso di perdere la verginità potrebbe avere degli “effetti collaterali“, come ad esempio produrre una gravidanza non desiderata, o la contrazione di una malattia sessualmente trasmessa (MST). Anche se è la prima volta dunque, cercate di complicarvi ulteriormente la vita con l’uso del preservativo, perché ne va del vostro futuro e del vostro benessere.

Un’altra cosa importante è che la decisione di avere rapporti sessuali completi deve essere una decisione consapevole, non imposta da qualcuno che fa pressioni al riguardo, o dettata semplicemente dal fatto che “tutti gli amici lo fanno“. E’ necessario fare questa scelta quando ci si sente realmente maturi per affrontarla.

Non c’è infatti un’età consigliabile per avere i primi rapporti sessuali: dipende dalle persone coinvolte e dal loro rapporto di coppia. Oltre tutto occorrere anche tenere presente che sentire il bisogno di “fare sesso” non significa necessariamente avere rapporti penetrativi: ci sono tantissimi altri modi per dare e ricevere piacere, ugualmente appaganti.

Oltre tutto per le ragazze è bene dire che la fatidica prima volta e le altre che ad essa si succederanno, nel primo periodo saranno in genere poco o per nulla soddisfacenti sul piano erotico, perché una donna prima di arrivare al piacere sessuale durante il rapporto, a differenza dell’uomo, ha bisogno di diverso tempo per scoprirsi e per capire cosa la eccita di più.

E’ importante sapere che non bisogna arrivare subito “al dunque“: è necessario che il rapporto sessuale vero e proprio sia preceduto da una serie di preliminari (baci, carezze, ecc.) che servono per eccitare i partners e fare in modo che vi sia la giusta lubrificazione. Questo renderà tutto più facile e soprattutto meno doloroso (anche per lui). 

La posizione sessuale più praticata per le prime volte è sicuramente quella del missionario (lui sopra,  lei sotto): se in questo modo si sono incontrate difficoltà o vi è stato poco piacere, la cosa migliore da fare è cercare di cambiare anzitutto posizione (ce ne sono centinaia…).

La perdita della verginità non comporta necessariamente un sanguinamento da parte della ragazza: questa piccola emorragia, che è dovuta alla lacerazione dell’imene, può essere abbondante o scarsa, ma in molti casi addirittura potrebbe non esserci. Infatti, dipende tutto dall’elasticità dell’imene. Va detto che l’imene potrebbe anche lacerarsi durante il periodo mestruale, senza che la ragazza se ne accorga al momento:  ad esempio se si utilizza un assorbente interno, se si va a cavallo, se si fa sport, ecc. Anche l’inserimento delle dita in vagina in alcuni casi potrebbe produrre la lacerazione dell’imene. 

In ogni caso, per stare tranquilli, la cosa migliore da fare è portarsi dietro (oltre al preservativo) degli assorbenti, delle salviettine bagnate e un asciugamano usa e getta, da mettere sotto al corpo, nel caso vi fosse una perdita di sangue.

Se si è molto ansiosi e timorosi nell’affrontare questo momento, è bene scegliere un luogo e un tempo che possano offrire alla coppia la necessaria tranquillità. La cosa principale è cercare di evitare il trauma: ad esempio rinunciando alla penetrazione in una sola volta, per effettuarla gradualmente, in diversi giorni o settimane. Questo però è ovviamente possibile solo quando c’è un rapporto di coppia che va oltre la pura sessualità.

Giuliana Proietti

Potrebbero interessarti anche:

“I dubbi della prima volta”

“Sfatiamo altri dubbi della prima volta”

“Continuiamo ad affrontare i dubbi della prima volta”

La verginità e l’atavico problema del primo rapporto sessuale
Il Purity Ball, ovvero la promessa di verginità

Lascia un commento

  1. 5 gennaio 2013 / ore 13:53
    sinni

    ke skifo

  2. 5 gennaio 2013 / ore 23:44
    Sara

    Ciao ho 15 mi chiamo Sara sto con un ragazzo che non mi insiste per farlo però lui ha 19 anni e io vorrei farlo secondo lei è troppo presto 15 anni? e uno di 19 vorrebbe una più matura?

  3. 25 gennaio 2013 / ore 19:50
    Giuseppe

    aiuto ho dei dubbi… praticamente la prima volta non è successo nulla…. trovavo solo resistenza da parte dell’utero e basta…. la seconda o la terza volta dopo averla montata per un bel pò non ricordo se ho avvertito una strana sensazione ma comunque l’ho tirato fuori e l’ho masturbata velocemente ed è uscito un bel pò di sangue, ovviamente non era sangue mestruale perchè non aveva nessun odore sgradevole… e sinceramente ora che inizio a dubitare sul fatto che non abbia mai avuto altri partner prima di me non sò cos’è successo realmente quel giorno…. era vergine? quella fuoriuscita di sangue può essere dovuta a qualche graffio all’interno dell’utero (dovuto al fatto che l’ho masturbata velocemente facendo entrare ed uscire un dito velocemente al suo interno)? oppure può essere che ha avuto un altro partner prima di me e la fuoriuscita del sangue è stata dovuta al fatto che io ho il pene più grosso rispetto a quello di prima?

  4. 3 febbraio 2013 / ore 11:39
    MC

    Salve dottoressa,ho 17 anni e l’anno scorso ho fatto l’amore con il mio ragazzo con il quale sto da 2 anni…sono stata molto convinta ma ho avuto tanta paura ma era la prima volta ed era anche normale!Ho provato forti emozioni anche perchè amo tantissimo il mio ragazzo ma lui mi ha fatto capire che vorrebbe riprovarci questa volta facendo andare tutto liscio e lasciandoci andare di più rispetto alla prima volta!anche lui non lo aveva mai fatto prima ma ora ho più paura di prima!anch’io vorrei farlo ma ho una paura tremenda di rimanere incinta anche usando sempre il preservativo.Mi fa male dirgli di no perchè ne abbiamo voglia entrambi ma anche se l’amore che provo per lui è grande la paura non va via.è il mio unico problema.e siccome vorrei usare soltanto il preservativo e non cose simili a pillole ecc perchè mia madre mi controlla tutto e non voglio che lo sappia,mi può dare lei dei consigli?Con il preservativo c’è riscio che rimanga incinta?La prego di rispondermi,ne sarei molto grata di ricevere un suo consiglio!La ringrazio anticipatamente.

  5. 1 marzo 2013 / ore 20:40
    Dafne

    Buonasera… dunque io ho appena compiuto 16 annii, e un mese fa ho fatto un errore grandissimo, o perso la verginità con un ragazzo che non era nemmeno il mio ragazzo… va beh il punto è che avevo avuto un ritardo di circa 8 giorni, e sto mese mi stanno di nuovo ritardando.. come fare?
    GRAZIE :)
    p.s il sesso è bellissimo

  6. 15 marzo 2013 / ore 16:47
    alan

    ho 13 anni, vorrei farlo; ho anche qualche esperiensa sui baci… bacio molto la mia ragazza…. il punto è che nn me la sento di farle male. cioè, ho una voglia matta, la sogno ogni notte…. ma il fatto ke facciamo entrambi equitazione, può farla sanguinare molto? le sono molto grato se può rispondere…

  7. 23 marzo 2013 / ore 22:53
    Christian

    Io non voglio giudicare nessuno sia chiaro,voglio esprimere solo il mio pensiero i miei giudizi i miei pareri…Fallo a 10 -11-12-13-14-15,anni è una cosa pietosa schifosa da buttarsi da un fiume,cè non dico che sia una legge uno è libero di farlo quando vuole ma deve pensarci esserne sicuro pure quando si sente pronto deveri pensarci e ri pensarci,perche non si torna indietro ragazzine di 10 anni incinte io non dico che si sono rovinate la vita perchè capita,però almeno a godersela fino hai 16-17 anni non è un sacrificio immane,io legendo questi racconti mi sono inorridito ho detto e immaginato come puo una regazzina di quella età rimanere incinta?…Dovreste chiedervelo anche voi maschi e femmine,ripeto non giudico nessuno voglio o spero di farvi entrare nella testa i sentimenti i pensieri che provo legendo queste cose,infatti io spero che la maggior parte di queste cose siano solo storie inventate perchè sinceramente non lo ritengo giusto.

  8. 30 aprile 2013 / ore 23:44
    Giulia

    Salve dottoressa ho 17 anni e sto da 2 anni con un ragazzo. Siamo entrambi molto innamorati e adesso mi sento pronta a fare l’amore con lui; per me è la prima volta, mentre x lui no, adesso noi abbiamo provato più e più volta a farlo ma non ci siamo mai riusciti, un pò x lui che si fa prendere dall’emozione e si blocca e un pò x me che al momento della penetrazione sento un dolore cane e così ogni volta non riusciamo mai a farlo. Mi potrebbe gentilmente dare dei consigli? è un dolore troppo insopportabile.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>