28

Frumento, kamut, farro, grano saraceno, cosa scegliere?

E’ bello vedere che finalmente stanno comparendo in quasi tutti i negozi e supermercati diversi tipi di pasta che prima erano presenti solo in posti specializzati e per questo penso sia giunto il momento di fare quattro chiacchiere con voi per capire cosa mangiare nel caso fosse presente un’intolleranza al frumento.Per prima cosa vorrei ricordarvi che essere intolleranti al frumento non significa essere celiaci, cosa di cui parleremo più avanti,  ma semplicemente che è presente un sovraccarico che possiamo riportare a normalità.  Non solo glutine quindi, ma anche altri componenti proteici  o  carboidratici sono parte integrante della nostra tanto amata farina. In caso di intolleranza al frumento  dobbiamo evitare in alcuni giorni della settimana (sapete che non mi stanco di ripetere: non sempre ma a rotazione) tutto ciò che è composto da farina che sia bianca o integrale e anche il farro, la segale e il kamut che pur non essendo frumento sono talmente simili da poterli accomunare.

Cosa mangiare allora? Il riso, il mais, l’orzo, il grano saraceno (a dispetto del nome non è grano è una poligonacea), l’avena, la quinoa o il miglio. Esiste anche la farina di ceci o di castagne per ottime preparazioni dolci o salate.  Attenzione ad un particolare di non poca importanza: senza glutine la farina non lievita per cui necessita di molto lievito per fare torte o pane. Non abusatene per favore.

Per essere parte attiva del Gruppo Intolleranti al frumento in Futuro Tolleranti scegliamo a colazione cereali o pane o gallette fatte con riso o grano saraceno o dei buoni corn flakes da abbinare alla frutta, al latte o yogurt  e alle proteine , a pranzo o cena una bella insalatona di riso o d’orzo o un buon secondo con patate o legumi, o un risotto con secondo. Proporrei la polenta ma vista l’estate in arrivo non tutte la apprezzerebbero anche se vi assicuro che lasciata raffreddare e tagliata a fette è gradevolissima anche nella stagione calda.  

Ma chi meglio di voi ha la fantasia per vivacizzare la tavola?

Buona giornata a tutte!

Il vostro coach

Attilio

Commenti

  1. 9 luglio 2012 / ore 22:22
    Emily

    Ciao tutti!!. Sono Emily, ho scoperto una settimana fa di avere una forte intolleranza al frumento e ad altri alimenti e ho iniziato a mangiare esclusivamente pasta latte e pane di Kamut farro riso e per la prima volta questa sera pane di segale e ho avuto gli stessi sintomi che avevo fino a una settimana fa allora ho cercato di capire via internet esattamente cosa volesse dire eliminare il frumento e mangiare cose alternative e leggendo il vostro blog ho scoperto di non poter mangiare segale, farro e kamut. Come mai il dottore mi ha consigliato di mangiare queste tipo di farine al posto del frumento? Ha sbagliato a consigliarmi? Cosa devo fare? Grazie mille..

  2. 19 luglio 2012 / ore 10:05
    giusy

    ciaooooo…………pensavo di essere sola in questo mondo d intolleranti…. invece m accorgo che tanti hanno i miei stessi problemi….e sopratutto tanti dubbi su cosa mangiare e come affrontare in meglio il problema….io ho scoperto da poco d essere intollerante al lattosio…i miei sintomi erano battiti accelerati calorie improvise senzo d stanchezza gonfiore addominale e qusi perdita d lucidita mentale…. ho tolto dalla mia alimentazione tutto quello che riguarda il mondo del latte…devo dire che in due settimane alcuni sintomi nn li ho avvertiti piu..ma l unica cosa che continuavo ad avere era pancia gonfia,,, da sembrare incinta di 5 mesi……pesantezza…ritorno dal medico che m dice che potrei essere intollerente anche al grano….e quindi dovrei eliminare tutto cio che lo contiene…ma…x me nn e facile nn riesco ancora a capire con precisione quello da escludere cioe tutto…..devo mangiare solo riso… e i suoi derivati………e x il resto cosa….vi pregooo aitatemi avendo una guida sarebbe tutto piu facile come x il lattosio…grazie

  3. 16 ottobre 2012 / ore 11:59
    Eleonora

    Buongiorno mi chiamo Eleonora.le espongo il mio problema mio figlio di 9 anni è risultato allergico tramite gli esami del sangue rast al grano valore 1,45 al lievito 1,50 e all’orzo 1,50.Volevo sapere se è un livello alto e cosa potrebbe mangiare in sostituzione,penso che non sia celiachia,mi hanno consigliato il kamut e il farro.Leggendo le sue risposte mi sono sorti forti dubbi.La ringrazio per una risposta

  4. 13 novembre 2012 / ore 20:53
    STEFANIA

    BUONASERA A TUTTI,SONO LA MAMMA DI PAOLO DOPO UN ANNO DI DISCUSSIONI CON I MEDICI (PURTROPPO O AVUTO RAGIONE)MIO FIGLIO è RISULTATO ALLERGICO AL FRUMENTO SOIA E ARACHIDI…….LA MIA DOMANDA è …..TOGLIENDO FRUMENTO FARRO KAMUT ECC ECC RIMANE POCO……ALLORA ABBIAMO PRESO LA DECISIONE DI USARE PRODOTTI SCHAR E DI UNA NOTA CATENA DI SUPERMERCATI…….ANCHE PERCHE ANCHE LA SOIA LA TROVI DAPPERTUTTO E ANCHE ARACHIDI OPPURE QUEL POTREBBE CONTENERE TRACCE DI…..CHE A NOI è STATO ASSOLUTAMENTE VIETATO…….COME CAPIRà RIMANE POCO DI VELOCE (SI LAVORA E SI CORRE ,GIUSTO IL FINE SETTIMANA MI PREPARO QUALCHE COSINA FATTA IN CASA)..OK MI ACCORCIO …..FACCIAMO DANNI ESSENDO INTOLLERANTI AL FRUMENTO AD USARE PRODOTTI PER CELIACI?

  5. 14 marzo 2013 / ore 21:42
    Maisto giulia

    avena

    l’avena fa parte della famiglia del grano

  6. 30 marzo 2013 / ore 18:14
    Niky

    Salve, io ho un’allergia al frumento

    L’ ho scoperta tramite prove allergiche tramite l esame del sangue rast con IgE specifiche…la soglia normale era fino a 0.10 per il grano e io sono risultata 0.15

    mi hanno consigliato roba per celiaci, mais, riso, kamut, farro…ma comunque ogni tanto tra dei mesi di riprendere il frumento..qui leggo che sono sconsigliati il farro e il kamut…come mai?

    cosa potrei mangiare?

    se ogni tanto mangio il grano cosa mi può fare?

  7. 11 aprile 2013 / ore 11:29
    fortuna Annella

    Ciao sono Fortuna,da poco ho scoperto di essere allergica sia al frumento che al riso,infatti i valori massimi erano di 10,i miei arrivano a 50…completamente sballati…sapete gentilmente dirmi cosa posso mangiare visto che frumento e riso si trovano ovunque????…grazie

  8. 1 ottobre 2013 / ore 01:05
    erica ballabeni

    Buonasera.. Sono ERICA e dopo un bel po’ di sofferenze a livello intestinale e dello stomaco, con variazioni anche di peso..ho fatto il East test per le allergie e i valori di riferimento x una normalità era al di sotto dei 0,10 kau/l e io sono risultata a 1,00 kau/l nelle intolleranza al grano .. È molto alta come valore? Ho letto che può. Essere un falso positivo se già si è allergici alle graminacee… Come posso capire se è il mio caso? Anche se non credo perché da quando ho smesso di mangiarle mi sento benissimo… Grazie dottoressa

Commenta anche tu!

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>